de fr it

JohannesBaur

Ritratto di Johannes Baur. Litografia realizzata da Karl Friedrich Irminger e pubblicata a Zurigo da Knüsli nel 1847 (Biblioteca nazionale svizzera).
Ritratto di Johannes Baur. Litografia realizzata da Karl Friedrich Irminger e pubblicata a Zurigo da Knüsli nel 1847 (Biblioteca nazionale svizzera).

13.12.1795 Götzis (Vorarlberg), 24.11.1865 Zurigo, catt., di Götzis, dal 1826 cittadino di Rheinau e dal 1859 di Zurigo. Figlio di Johannes, doganiere e oste. (1826) Anna Knechtli, di Hottingen (oggi com. Zurigo). Giunto a Rheinau come garzone di fornaio, nel 1826 ca. si trasferì a Zurigo, dove gestì una locanda dapprima sul Kreuzplatz e dal 1833 sulla Marktgasse. Aprì gli alberghi di lusso Baur en Ville (1838, oggi Savoy) e Baur au Lac (1844), divenendo un pioniere dell'industria alberghiera sviz. Per i suoi meriti nel settore turistico, il municipio di Zurigo gli conferì la cittadinanza onoraria (1859) e lo nominò membro della commissione edilizia cittadina (1860).

L'albergo Baur en Ville attorno al 1840. Disegno di Franz Schmid, acquatinta colorata di Johannes Ruff (Fotografia Baugeschichtliches Archiv der Stadt Zürich).
L'albergo Baur en Ville attorno al 1840. Disegno di Franz Schmid, acquatinta colorata di Johannes Ruff (Fotografia Baugeschichtliches Archiv der Stadt Zürich).

Riferimenti bibliografici

  • H. Schulthess, Savoy Hotel Baur en Ville, 1938
  • E. Bohli, Zürcher Hotellerie, 1, 1985, 90-137
  • J. des Cars, Mémoires d'un palace, 2002
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 13.12.1795 ✝︎ 24.11.1865
Classificazione
Economia e mestieri