de fr it

Johann GeorgBodmer

6.12.1786 Zurigo, 30.5.1864 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Heinrich, tagliatore di panni. Fratello di Johann Caspar (->). (1809) Anna Schulthess, di Zurigo. Dopo un apprendistato di meccanico ad Hauptwil presso il fabbricante di telerie Gonzenbach, nel 1807 aprì una propria officina meccanica a Küsnacht (ZH). Nel 1809 divenne direttore della fabbrica di macchine tessili con sede nell'antico convento di Sankt Blasien (Baden), dove dal 1811 gestì anche una filanda, dal 1813 una fabbrica di armi e dal 1817 una ferriera. Negli anni 1824-28 e 1833-48 fu attivo soprattutto in Inghilterra, a Bolton presso Manchester (fabbrica di macchine tessili, 1826-28; officina di collaudo, 1834-38) e a Manchester (fonderia, 1838-46). Dal 1851 al 1860 operò in una fabbrica di ferramenta a Lanzendorf, presso Vienna, poi aiutò il genero Friedrich Reishauer ad avviare una fabbrica di macchine utensili a Zurigo. Inventore di talento, ideò camere di combustione, propulsioni navali, locomotive, ruote per ferrovia, macchine tessili, macchine a vapore, macchine utensili. I suoi diari sono preziosi documenti di storia industriale.

Riferimenti bibliografici

  • F. Stucki, Geschichte der Familie Bodmer von Zürich, 1543-1943, 1942, 126-152
  • N. Lang, J. G. Bodmer, 1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF