de fr it

RudolfLindt

Manifesto pubblicitario per il cioccolato Lindt realizzato attorno al 1930 dallo studio Althaus (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).
Manifesto pubblicitario per il cioccolato Lindt realizzato attorno al 1930 dallo studio Althaus (Museum für Gestaltung Zürich, Plakatsammlung, Zürcher Hochschule der Künste).

16.7.1855 Berna, 20.2.1909 Berna, rif., di Berna. Figlio di Johann Rudolf (->). Celibe. Dopo un apprendistato (1873-75) presso la fabbrica di cioccolato Amédée Kohler & fils a Losanna, nel 1879 progettò, con il suo ex maestro, Charles-Amédée Kohler, la fondazione di una fabbrica nel quartiere della Matte a Berna. Poiché Kohler si ritirò dal progetto, fondò da solo la Rod. Lindt fils. L. apportò significative migliorie nella produzione di cioccolato: per impastarlo impiegò una macchina longitudinale con recipiente a forma di conchiglia (concaggio), da lui costruita, e aggiunse burro di cacao puro alla massa di cioccolato. Ciò consentì di versare la massa nelle forme, anziché pressarla, rendendola meno friabile e conferendo al cioccolato una delicata consistenza fondente. Nel 1899 l'azienda di L. fu rilevata dalla Chocolat Sprüngli AG di Zurigo (Lindt & Sprüngli).

Riferimenti bibliografici

  • NDB, 14, 616 sg.
  • A. Capus, Patriarchen, 2006, 17-31
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 16.7.1855 ✝︎ 20.2.1909
Classificazione
Economia e mestieri