de fr it

FritzSchori

14.3.1890 Bienne, 20.9.1945 Unterwetzikon (com. Wetzikon, ZH), di Radelfingen. Figlio di Friedrich, fabbricante di casse d'orologio in oro, e di Sophie Elise Reubi. (1915) Antonie Liddy Bauer, figlia di Georg, fabbro. Dopo la scuola secondaria, svolse un apprendistato di meccanico di precisione in una fabbrica di componenti per orologi a Bienne; compì poi una formazione itinerante e lavorò a Ginevra, Bienne e, dal 1912, a Zurigo. Nel 1924 entrò nell'azienda Bauer AG di Zurigo e divenne capotecnico dello stabilimento di Wetzikon. Per questa ditta realizzò diversi tipi di serrature. Fu autore di altre invenzioni nel campo della meccanica di precisione e sviluppò un metodo di verniciatura metallizzata a spruzzo, ancora impiegato all'inizio del XXI sec. Depositò nove brevetti, tra cui nel 1934 la serratura di sicurezza con chiave piatta reversibile e la sigla Kaba (KAssen-BAuer).

Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.3.1890 ✝︎ 20.9.1945
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Thut, Walter: "Schori, Fritz", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 25.08.2011(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/030998/2011-08-25/, consultato il 19.04.2021.