de fr it

Johann GottfriedGrossenbacher

14.6.1851 Münsingen, 14.5.1929 San Gallo, rif., di Hasle bei Burgdorf, dal 1893 di San Gallo. Figlio di Johann, veterinario. Marie Dennler. Dopo un apprendistato di meccanico di precisione a Winterthur e una formazione itinerante, conseguì il diploma di tecnico meccanico alla scuola tecnica superiore di Winterthur. Disegnatore e costruttore presso le Officine fed. di costruzione a Thun, nel 1881 acquistò il laboratorio di fisica ottica di Heinrich Bertsch a San Gallo e avviò la produzione di strumenti fisici per l'insegnamento. G. riconobbe precocemente l'importanza pratica dell'energia elettrica allora in via di sviluppo e aprì nell'azienda una sezione di elettricità applicata finalizzata alla costruzione di parafulmini, impianti telefonici, suonerie ecc. In seguito si dedicò soprattutto all'installazione di impianti di illuminazione. Suo figlio Ernst Walter (1883-1938), ingegnere elettrotecnico, entrò nella ditta nel 1906 e la riprese nel 1913. L'impresa conobbe un rapido sviluppo, con la fondazione di nuovi dip. (elettrotecnica per automobili nel 1920, apparecchi radio nel 1923, lavatrici elettriche nel 1927) e l'apertura di nuove filiali nei cant. della Svizzera orientale. Dopo il 1945 l'azienda, diretta da Ernst (1910-1999), abiatico di G., estese le proprie attività in tutta la Svizzera (350 dipendenti nel 1956, 800 nel 1981, 2000 nel 1990) e si divise in diversi rami: installazione, automazione, elettronica, comunicazione e costruzione di apparecchi. Nel 1967 la soc. in accomandita fu trasformata in una holding che raggruppava una serie di soc. per azioni indipendenti. Nel decennio 1990-2000 il gruppo è stato smantellato e venduto; ABB Svizzera ne ha acquistato parti importanti nel 1997.

Riferimenti bibliografici

  • Festschrift 75 Jahre Grossenbacher und Co., 1881-1956, 1956
  • I. Locher, 100 Jahre Grossenbacher, 1981
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.6.1851 ✝︎ 14.5.1929
Classificazione
Economia e mestieri