de fr it

ArnoldMettler

31.12.1867 San Gallo, 26.5.1945 San Gallo, rif., poi libero pensatore, di San Gallo. Figlio di Johannes, imprenditore tessile, e di Anna Hedwig Lämmlin. Elsa Specker, figlia di Karl, commerciante. Nel 1892 entrò nell'impresa fam. (dal 1897 Mettler & Co St. Gallen), di cui fu associato (1897) e socio principale (1912); nel 1931 si ritirò dalla vita professionale attiva. Contribuì in maniera determinante alla crescita dell'azienda e promosse l'industria del ricamo. Deputato radicale al Gran Consiglio nel 1927-34 (dimissionò durante il mandato), simpatizzò apertamente per il nazionalsocialismo e fu tra i firmatari della Petizione dei 200. A causa del suo "smarrimento politico", nel 1938 venne destituito dalla carica di pres. del consiglio di amministrazione della Mettler & Co AG. Fu anche collezionista di oggetti d'arte.

Riferimenti bibliografici

  • Chronik der Familien Mettler und Brunner aus dem Toggenburg, [1940]
  • Racc. biografica presso AfZ
  • N. Meienberg, Die Erschiessung des Landesverräters Ernst S., 1992, 62-71
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 31.12.1867 ✝︎ 26.5.1945
Classificazione
Economia e mestieri

Suggerimento di citazione

Müller, Peter: "Mettler, Arnold", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 05.11.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031101/2009-11-05/, consultato il 06.12.2020.