de fr it

HeinrichSchmid

25.8.1920 Zurigo, 26.2.1987 Jona (oggi com. Rapperswil-Jona), rif., di Lindau. Figlio di Albert, fondatore (1914) di un'officina meccanica a Rapperswil (SG). 1) (1945) Silvia Martinoli, figlia di Silvio, dottore in scienze politiche; 2) (1968) Margot Doris Sprecher, figlia di Walter, titolare di un'azienda di articoli sanitari; 3) (1977) Jacqueline Frischknecht, figlia di Eugen Otto, gioielliere. Attrezzista, specializzatosi quale costruttore di stampi e utensilista, dal 1940 lavorò nell'officina paterna. Nel 1952 rilevò l'azienda, attiva nella costruzione di strumenti per la punzonatura e stampi per modellare per iniezione. Pioniere della tecnica del taglio di precisione (prima pressa specializzata interamente idraulica, 1956), produsse soprattutto macchine automatiche per tranciatura fine. Aprì filiali a Jona (Feinstanz AG, 1959), negli Stati Uniti (1970) e in India (1978). L'impresa, che nel 1987 occupava complessivamente ca. 600 dipendenti, nel 1999 fu integrata nella Feintool International Holding AG di Lyss.

Riferimenti bibliografici

  • Die Linth, 2.3.1987
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 25.8.1920 ✝︎ 26.2.1987
Classificazione
Economia e mestieri