de fr it

HeinrichWeidmann

15.12.1851 Zurigo, 11.10.1914 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Hans Conrad, macellaio e commerciante di bestiame, e di Elisabeth Rüegg. Celibe. Dopo la scuola secondaria compì un soggiorno linguistico di un anno a Lione. Dal 1868 svolse un apprendistato di commercio a Zurigo presso un'impresa commerciale di prodotti chimici. In seguito fu attivo a Venezia per una ditta di spedizioni e a Milano e Londra per empori di seterie. Nel 1876 fu responsabile della sezione di chimica di un'impresa a Stäfa. Nel 1877 acquistò il mulino cittadino di Rapperswil (SG) e lo trasformò in una fabbrica di cartone, che presto si dedicò alla produzione di cartone compresso per l'isolazione elettrica, spec. per trasformatori e ferrovie elettriche, e alla lavorazione di prodotti naturali con proprietà isolanti. Nel 1885 W. fondò una fabbrica a Oberachern (quartiere di Achern, Foresta Nera) e nel 1900 costruì una fabbrica per il finissaggio di cartone compresso a Gossau (ZH). Alla morte di W. (1914), l'impresa, che contava 150 dipendenti, passò agli eredi da lui designati, il procuratore Adolf Bellin e il contabile Heinrich Kollbrunner. Vicina al fallimento, fu ripresa nel 1923 da un consorzio finanziario sotto la direzione di Jean Tschudi-Klaesi, proprietario di una piccola fabbrica di cartonaggi fini a Ennenda. All'inizio del XXI sec. l'ex H. Weidmann AG apparteneva alla Wicor Holding AG.

Riferimenti bibliografici

  • 100 Jahre Weidmann Rapperswil, 2 fasc., 1977-78
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.12.1851 ✝︎ 11.10.1914
Classificazione
Economia e mestieri