de fr it

Jean François Cyprien dePettolaz

19.10.1782 Lione, 19.3.1851 Bulle, catt., di Charmey e Lione. Figlio di Jean Cyprien, commerciante, e di Marie Julie Grand. 1) (1810) Marie-Claudine Julie nata P., sua cugina, figlia di Joseph, commerciante di formaggi; 2) (1823) Marie Anne Petite, figlia di Simon, direttore dell'ufficio per l'assistenza agli orfani, vedova di Jean-Louis de Zurich. Fu controllore presso la manifattura di tabacchi a Marsiglia (1811-16). Fu membro del Gran Consiglio friburghese (1814). Ricco proprietario e commerciante, si stabilì a Charmey, poi a Bulle (1816). Fece parte della Camera di commercio friburghese (1829). Liberal-conservatore, rinunciò alla carica di sindaco di Bulle (1832) e di prefetto della Gruyère (1841) in una Bulle radicale che gli era ostile. Fu sottoposto al prestito forzoso e all'imposta straordinaria (1847). Ristrutturò il castello di La Corbettaz a Charmey (1835) e quello di Barberêche per il figliastro Alexis de Zurich (1836) e fece costruire la casa di fam. a Bulle (1838).

Riferimenti bibliografici

  • APriv Pierre de Zurich, Barberêche
  • P. Rime, Pierre-Léon Pettolaz (1765-1811), 1999
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.10.1782 ✝︎ 19.3.1851