de fr it

XaverImfeld

"Veduta del Monte Rosa dal passo del Weissthor". Disegno acquerellato del cartografo, realizzato nel settembre del 1877 (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).
"Veduta del Monte Rosa dal passo del Weissthor". Disegno acquerellato del cartografo, realizzato nel settembre del 1877 (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).

21.4.1853 Sarnen, 21.2.1909 Zurigo, catt., di Sarnen. Figlio di Joseph Ignaz, capitano, e di Rosa Frank. (1880) Marie, figlia di Alexander Seiler. Dopo la scuola industriale di Lucerna, studiò al Politecnico fed. di Zurigo (1872-76), dove fu allievo di Albert Heim, diplomandosi quale ingegnere-topografo. Tra il 1876 e il 1890 si occupò di nuovi rilevamenti e della revisione di 21 fogli della Carta Siegfried per conto dell'ufficio topografico sviz. Dal 1889 fu titolare di uno studio di ingegneria e realizzò progetti stradali e ferroviari (ferrovia della Jungfrau), in parte in collaborazione con Fridolin Becker, suo compagno di studi. Cartografo, disegnatore di panorami e rinomate artista della riproduzione in rilievo, fu inoltre autore di diversi scritti tecnici di ingegneria. Membro d'onore del CAS (1901).

Riferimenti bibliografici

  • Biblioteca centrale del Club alpino sviz. presso ZBZ
  • Collez. di carte presso ETH-BIB
  • NDB, 10, 145
  • U. Schertenleib, «Die Reliefkarte der Central-Schweiz», in Mitteilungen der Naturwissenschaftlichen Gesellschaft in Winterthur, fasc. 40, 1993, 41-68
  • X. Imfeld (1853-1909), 2006 (con elenco delle op.)
Link
Altri link
SIKART
Controllo di autorità
GND
VIAF