de fr it

Jean-FrançoisBerger

22.6.1779 Ginevra, 5.6.1833 Ginevra, rif., cittadino di Ginevra dal 1791. Figlio di Jean-Marc, orologiaio di Eclépens, e di Marguerite Voullaire. (1823) Philippine Colomby, figlia di Abraham. Dal 1795 studiò all'Acc. di Ginevra. Dopo alcune escursioni botaniche nelle Alpi e un viaggio dedicato allo studio della geologia dell'Alvernia in compagnia di Leopold von Buch, studiò medicina a Parigi (1802-05). Collaborò con François De la Roche a esperimenti sull'azione fisiologica delle alte temperature. Nel 1806 divenne professore alla facoltà di medicina di Ginevra; si recò in Inghilterra nel 1808 e l'anno seguente fu medico della spedizione di Vlissingen (Paesi Bassi). Tra il 1809 e il 1813 compì parecchie spedizioni geologiche in Inghilterra, in Irlanda e sull'isola di Man. Tornato a Ginevra al momento della Restaurazione, esercitò la professione medica. Fu autore di numerosi importanti studi scientifici nel campo della geologia, eudiometria, ipsometria e ibernazione.

Riferimenti bibliografici

  • C. Mac Arthur, «Un savant genevois inconnu», in BHG, 18, 1985, 149-169
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.6.1779 ✝︎ 5.6.1833