de fr it

Grégoire deRazoumowsky

10.11.1759 San Pietroburgo, 3.6.1837 Böhmisch Rudoletz (Moravia, oggi Český Rudolec, Repubblica Ceca), ortodosso, poi rif., cittadino russo e in seguito austriaco (verso il 1818, dopo una condanna per bigamia). Figlio di Cyrille, pres. dell'Acc. imperiale delle scienze, e di Catherine Narychkine. 1) (1797) Henriette von Malsen-Tilborch; 2) (1806) Therese Elisabeth Schenk von Kastel. A Leida compì studi di mineralogia e geologia con Jean-Nicolas-Sébastien Allamand. Nel 1782 si recò a Losanna per completare la sua formazione. Cofondatore della Soc. di scienze fisiche di Losanna (1783), entrò in contatto con Horace Bénédict de Saussure a Ginevra e con Jakob Samuel Wyttenbach a Berna. Fu autore dell'opera Histoire naturelle du Jorat et de ses environs (due volumi, 1789). Dopo aver lasciato la Svizzera nel 1793 visse in Russia, in Austria e in Moravia, continuando a dedicarsi alle sue ricerche scientifiche. Membro di numerose Soc. di scienze naturali, tra cui quelle di Basilea, Losanna e Zurigo, fu uno dei primi geologi a interessarsi delle Alpi sviz.

Riferimenti bibliografici

  • ÖBL, 8, 448
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 10.11.1759 ✝︎ 3.6.1837

Suggerimento di citazione

Saudan, Guy: "Razoumowsky, Grégoire de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 22.03.2012(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031231/2012-03-22/, consultato il 27.10.2020.