de fr it

HansAmmeter

29.8.1912 Ginevra, 10.3.1986 Zollikon, rif., di Isenfluh (oggi Lauterbrunnen) e, dal 1953, di Zollikon. Figlio di Frieda Elisa, gerente di una pensione. (1938) Hedy Frei, figlia di Johannes Alfred. Frequentò le scuole secondarie a Zurigo. Nel 1932 venne assunto dalla compagnia di assicurazioni Rentenanstalt, di cui fu il primo attuario (1958), membro della direzione generale (1960) e infine direttore generale (1973-78). Dal 1966 insegnò matematica attuariale al Politecnico fed. di Zurigo, dapprima come libero docente, poi come professore titolare (1973-81). Assurto a notorietà grazie agli importanti contributi sulla teoria collettiva dei rischi, pubblicati nel 1948, fu pure apprezzato quale autore di saggi in varie altre discipline (tavole di mortalità, sistemi di finanziamento, problemi di costi e d'inflazione in campo assicurativo, teoria del rinnovamento). Quale membro della commissione fed. sull'AVS (1971-82), contribuì in modo determinante alla nona revisione della legge; fece inoltre parte della commissione di esperti per l'elaborazione del progetto di legge sulla previdenza professionale. Fu fra i fondatori della Soc. intern. per lo studio della matematica assicurativa (ASTIN), che presiedette dal 1956 al 1966, e pres. dell'Ass. sviz. degli attuari (1971-79). Nel 1964 il Politecnico fed. di Zurigo gli conferì il dottorato h.c.

Riferimenti bibliografici

  • Persönlichkeiten Europas, Schweiz, 1974
  • Mitteilungen der Vereinigung schweizerischer Versicherungsmathematiker, 1, 1986, 3-13 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.8.1912 ✝︎ 10.3.1986