de fr it

PaulArbenz

23.9.1880 Zurigo, 30.1.1943 Muri bei Bern, rif., di Andelfingen. Figlio di Johann Caspar, ingegnere capo della Ferrovia del Nord-Est, e di Sophie Henriette Lavinia Zollikofer. (1912) Martha Keyser, figlia di Ernst, commerciante. Dopo aver studiato geologia all'Univ. di Zurigo (1900-04), approfondì la sua formazione a Berlino e Parigi. Dapprima libero docente di geologia nei due atenei zurighesi (1908-14), fu poi professore straordinario (1914-16), ordinario (1916-42) e rettore (1932-33) all'Univ. di Berna. Allievo di Albert Heim, nella sua tesi di dottorato studiò il Fronalpstock; in seguito compì ricerche pionieristiche che permisero di sviluppare ulteriormente la teoria delle coltri, riferita alle Alpi. Si occupò soprattutto dei rilievi situati fra Meiringen e la valle della Reuss urana, e della fascia mediana dei Grigioni; per queste regioni diresse la compilazione di carte geologiche. Nel saggio Probleme der Sedimentation und ihre Beziehungen zur Gebirgsbildung in den Alpen (1919) segnalò per primo i movimenti orogenetici prealpini in territorio sviz.; scrisse vari capitoli per il Geologischer Führer der Schweiz (1934), fra cui una sintesi molto chiara sulle zone esterne delle Alpi.

Riferimenti bibliografici

  • Corrispondenza presso BBB
  • Mitteilungen der Naturforschenden Gesellschaft in Bern, n.s., 1, 1944, 157-167 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 23.9.1880 ✝︎ 30.1.1943