de fr it

BrunoBauer

27.2.1887 Töss (oggi Winterthur), 21.10.1972 Zurigo, di Rüti (ZH), dal 1901 di Zurigo. Figlio di Joseph Ludwig, ingegnere meccanico, e di Berta Zollinger. 1) (1918) Bertha Maria Theresia Berta, figlia di Giuseppe Pasquale, funzionario fed.; 2) (1929) Gemma Giaele Blenk, figlia di Carlo. Dal 1905 al 1911 studiò ingegneria elettrotecnica al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il dottorato nel 1915. Dal 1920 al 1927 lavorò con mansioni dirigenziali presso la Schweizerische Kraftübertragungs-AG e la Aluminium-Industrie AG. Professore ordinario di elettrotecnica applicata al Politecnico fed. di Zurigo dal 1927 al 1957, trasformò la cattedra in un ist. per lo studio degli impianti elettrici e dell'energia. B. influì in misura decisiva sull'industria elettrica sviz.: avviò studi pionieristici sulla produzione combinata di energia elettrica e termica - in particolare nel 1930, presso la centrale di teleriscaldamento del Politecnico, da lui diretta fino al 1957 - e fu tra i primi a occuparsi dello sfruttamento dell'energia nucleare. Membro di numerosi autorevoli comitati, fu pres. delle Forze motrici della Svizzera nordorientale e del cant. Zurigo; presiedette inoltre la commissione fed. dell'economia delle acque e dell'energia e la commissione tecnica della Soc. nazionale per la promozione della tecnica atomica industriale (SNA).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-BIB
  • ETH-Bulletin, 17.1.1973
  • Geschichte der Kerntechnik, 1992
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 27.2.1887 ✝︎ 21.10.1972