de fr it

PaulBernays

17.10.1888 Londra, 18.9.1977 Zurigo, isr., di Zurigo. Figlio di Julius, commerciante. Celibe. Frequentò il Köllnisches Gymnasium di Berlino (1895-1907) e dal 1908 al 1912 studiò matematica, filosofia e fisica teorica a Berlino e Gottinga, conseguendo il dottorato nel 1912. Libero docente all'Univ. di Zurigo (1913-17), si ritirò nel 1919; dedicò la sua tesi di abilitazione alla logica delle proposizioni (1918). Su richiesta di David Hilbert, ritornò a Gottinga, dove venne nominato libero docente (1919) e dal 1922 professore straordinario; nel 1933 fu licenziato perché non ariano. Ritornato a Zurigo nel 1934, divenne libero docente (1939-1945) e professore straordinario (1945-59) di matematica superiore al Politecnico fed. Nonostante la sua collocazione nel mondo acc., non corrispondente alla sua importanza dal punto di vista scientifico, B. è considerato uno dei maggiori rappresentanti della logica matematica del XX sec. Fra le numerose opere, scrisse con Hilbert un lavoro sulle basi della matematica (Grundlagen der Mathematik, due volumi, 1934-39). La sua opera principale, A System of Axiomatic Set Theory (sette volumi, 1937-54), riveste grande importanza nell'assiomatica della teoria degli insiemi. La distinzione che egli stabilì fra gli insiemi e le classi - la cosiddetta teoria degli insiemi di B. e Gödel - è universalmente accolta. Autore di diversi scritti filosofici (fra cui Abhandlungen zur Philosophie der Mathematik, 1976), partecipò alla fondazione a Zurigo della Soc. intern. per lo studio della logica e della filosofia della scienza (1946) e alla creazione della rivista Dialectica. Fra i diversi riconoscimenti, nel 1976 ottenne il dottorato h.c. dall'Univ. di Monaco.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso WHS
  • G. Müller (a cura di), Sets and Classes, 1976 (con elenco delle op.)
  • H. Lauener, «P. Bernays», in Zeitschrift für allgemeine Wissenschaftstheorie, n. 9, 1978, 13-20
  • BHE, 2, 96
  • Handschriften und Autographen der ETH-Bibliothek, 66, 1986
  • The Hutchinson Dictionary of Scientific Biography, 1994, 60 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 17.10.1888 ✝︎ 18.9.1977