de fr it

JohnEggert

Fotografia, 1951 (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).
Fotografia, 1951 (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).

1.8.1891 Berlino, 29.9.1973 Basilea, rif., cittadino ted., dal 1960 di Zollikon. Figlio di Emil Hans, revisore contabile, e di Martha Johanna Zwingmann. (1921) Margarethe Ettisch, chimica, figlia di Louis. Studiò chimica, matematica e fisica a Berlino (1909-12). Conseguito il dottorato nel 1914, fu libero docente (1921-24) e professore straordinario (1924-37) al Politecnico di Berlino fino a quando non gli venne revocata l'abilitazione all'insegnamento per le origini ebraiche della moglie. Fu direttore del laboratorio fotochimico dell'Agfa a Berlino (1921-28), fondatore e direttore del laboratorio scientifico centrale dell'Agfa a Wolfen (D, 1928-45). Professore straordinario (1946-47) e ordinario (1947-61) di fotografia al Politecnico fed. di Zurigo, fece dell'ist. fotografico un punto di riferimento per la teoria e la ricerca intern. Compì ricerche innovatrici spec. nei campi della termodinamica, della cinetica delle reazioni, della fotochimica, della fotofisica e della fotografia scientifica. Pubblicò due testi didattici più volte tradotti: Avviamento alla pratica della radiografia (1922, 19517) e Trattato di chimica fisica ed elettrochimica (1926, 19689). Nel 1963 presiedette l'International Committee on the Science of Photography. Fu insignito del dottorato h.c. dal Politecnico di Karlsruhe (1950) e dalla Libera Univ. di Berlino (1964). Istituì il premio John Eggert per la scienza delle immagini, attribuito per la prima volta nel 1971.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-BIB
  • W.-D. Bilke, «J. Eggert», in Berichte der Bunsen-Gesellschaft für physikalische Chemie, 8, 1992, 1066-1083 (con elenco delle op.)
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 1.8.1891 ✝︎ 29.9.1973