de fr it

Hans EduardFierz

Fotografia, 1930 ca. (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).
Fotografia, 1930 ca. (ETH-Bibliothek Zürich, Bildarchiv).

5.1.1882 Riesbach (oggi com. Zurigo), 25.8.1953 Zurigo, rif., di Zurigo. Figlio di Eduard, possidente, e di Anna Wirz. (1911) Linda, figlia di Heinrich David. Dopo la scuola industriale, studiò chimica al Politecnico fed. di Zurigo (1900-04) ottenendo il dottorato nel 1905. Completò la sua formazione al Royal College of Science di Londra, presso la ditta Brunner Mond Nickel Co (Galles meridionale) e al centro di ricerca sulla birra a Monaco. Lavorò come chimico presso la J. R. Geigy di Basilea (1909-17) e insegnò chimica tecnico-organica al Politecnico fed. di Zurigo (1917-52). La sua attività scientifica verteva spec. sui coloranti (e loro derivati intermedi e finali), sulla chimica tessile e, in collaborazione con Werner Jadassohn, sulla biochimica. Fu autore di importanti lavori, come Grundlegende Operationen der Farbenchemie (1919), Künstliche organische Farbstoffe (1926, aggiornato nel 1935), Die Entwicklungsgeschichte der Chemie (1945), Abriss der chemischen Technologie der Textilfasern (1948). Fu pres. della Soc. zurighese di scienze naturali (1934-36) e amico intimo di Carl Gustav Jung.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-BIB
  • A. Guyer, L. Blangey, «H. E. Fierz-David», in Helvetica Chimica Acta, 37, 1954, 427-435 (con elenco delle op.)
  • T. Straumann, Die Schöpfung im Reagenzglas, 1995, 191, 232-235
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 5.1.1882 ✝︎ 25.8.1953