de fr it

EduardGruner

2.6.1905 Basilea, 21.5.1984 Basilea, rif., di Basilea. Figlio di Heinrich Eduard (->). Elsa Gertrud Schwalm, figlia di Eugen August, commerciante. Dopo la scuola reale superiore di Basilea (fino al 1924), studiò ingegneria civile al Politecnico fed. di Zurigo (1925-29). Ebbe diversi impieghi in Svizzera e all'estero (1930-39), tra l'altro come direttore della Swissboring AG e ingegnere di sezione nella costruzione della ferrovia transiraniana. Diresse in seguito i lavori di costruzione di diverse opere militari in Svizzera (1939-41 e 1943-46) e di ferrovie e centrali elettriche in Norvegia (1941-43). Più tardi si impegnò gradualmente nei progetti all'estero della ditta del padre (dal 1946) e divenne socio dello studio di ingegneri Gebrüder Gruner e capo della sezione opere pubbliche. Contribuì all'edificazione di centrali elettriche e impianti di irrigazione in India, Pakistan, Uruguay, Siria e Sudan; con la sua ditta realizzò inoltre alcune costruzioni per le Officine elettriche engadinesi e numerose centrali minori in Svizzera.

Riferimenti bibliografici

  • K. Mommsen, Drei Generationen Bauingenieure, 1962
  • Schweizer Ingenieur und Architekt, 1984, n. 26, 542
  • D. L. Vischer, Wasserbauer und Hydrauliker der Schweiz, 2001, 292 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 2.6.1905 ✝︎ 21.5.1984