de fr it

EdmondImer

20.2.1853 Bienne, 18.12.1924 Ginevra, rif., di La Neuveville e Ginevra (1897). Figlio di Alfred e Julie Bridel. Fanny Schneider, figlia di Edouard-Louis. Si diplomò in ingegneria meccanica al Politecnico fed. di Zurigo nel 1875. Sotto il nome di E. Imer-Schneider, ingegnere consulente, aprì il primo ufficio sviz. di brevetti di invenzione, dapprima a Berna (1877), poi a Ginevra (1880). Membro della delegazione sviz. per la proprietà industriale a Parigi nel 1878 e nel 1880, contribuì in maniera determinante alla creazione dell'ufficio fed. dei brevetti a Berna. Fu municipale di Ginevra (1906-14, sindaco 1911 e 1913) e console generale onorario del Giappone dal 1920 fino alla morte.

Riferimenti bibliografici

  • A. Imer, Chronique de la famille Imer de La Neuveville, 2003, 278-282
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.2.1853 ✝︎ 18.12.1924