de fr it

AlbinHerzog

26.10.1852 Homburg, 13.6.1909 Mammern, di Homburg, dal 1905 di Zurigo. Figlio di Johann, docente. (1877) Elisa, figlia di Johann Jakob Bucher. Dopo la scuola superiore a Frauenfeld studiò matematica al Politecnico fed. di Zurigo (1870-74), dove in seguito fu libero docente (1875-77), professore ordinario di meccanica tecnica (1877-1909) e direttore (1895-99). Istituì la cassa per le vedove e gli orfani del corpo insegnante del Politecnico. Pedagogista di grande talento, diede nuovi impulsi a numerosi ambiti della meccanica tecnica e analitica (fu tra l'altro autore di importanti teoremi sul momento d'inerzia), nell'intento di gettare un ponte fra i principi teorici della matematica meccanica e l'attività pratica dei tecnici. Dal 1889 al 1893 presiedette la commissione scolastica della scuola elementare di Hottingen e tra il 1895 e il 1898 fu membro del legislativo cittadino di Zurigo.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-BIB
  • Schweizerische Bauzeitung, 1909, vol. LIII, n. 25, 329 sg.; 1909, vol. LIV, n. 1, 10-12
  • A. Stodola, «Prof. Dr. A. Herzog», in ASESN, 92, 1909, 82-95 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.10.1852 ✝︎ 13.6.1909