de fr it

AdolfHurwitz

26.3.1859 Hildesheim, 18.11.1919 Zurigo, isr., cittadino ted. Figlio di Salomon, fabbricante a Hildesheim, e di Elise Wertheimer, di Hannover. Ida Samuel, di Königsberg. Studiò matematica a Monaco, Berlino e Lipsia, conseguendo il dottorato presso Felix Klein a Lipsia (1881) e l'abilitazione a Gottinga (1882). Professore straordinario a Königsberg (1884), nel 1892 divenne professore ordinario al Politecnico fed. di Zurigo quale successore di Ferdinand Georg Frobenius. I suoi importanti contributi, presentati con chiarezza ed eleganza, interessarono tutti i campi della matematica pura (teoria delle funzioni, dei numeri, algebra e geometria). Seguì numerosi dottorandi che, vista l'impossibilità del Politecnico di conferire il titolo (fino al 1909), sostennero per lo più le loro tesi all'Univ. di Zurigo. In occasione del primo Congresso intern. dei matematici a Zurigo (1897), fu uno dei principali relatori. Condusse una vita tranquilla e modesta, segnata da una lunga malattia. Fu uno dei matematici di punta della sua epoca e un docente di successo.

Riferimenti bibliografici

  • Mathematische Werke, 2 voll., 1932-1933 (rist. 1962)
  • Fondo presso ETH-BIB
  • DSB, 6, 570-573
  • NDB, 10, 80
  • G. Frei, U. Stammbach, Die Mathematiker an den Zürcher Hochschulen, 1994
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 26.3.1859 ✝︎ 18.11.1919