de fr it

ThéodoreGrossmann

19.1.1847 Riga, 18.3.1926 Le Petit-Saconnex (oggi com. Ginevra), rif., dal 1872 di Stettlen, dal 1902 di Ginevra. Figlio di Frédéric-Louis e di Caroline-Wilhelmine Leiner. (1879) Anne Herzog. Stabilitosi a Stettlen nel 1862, dal 1868 studiò ingegneria meccanica al Politecnico fed. di Zurigo. Nel 1879 si trasferì a Ginevra, dove acquistò la Fabrique de registres A. Heiner, che diresse fino 1924. Fu membro onorario della Soc. ted. di mutuo soccorso e della Soc. corale ted. (Deutsche Liedertafel). Autore di diversi articoli sulla numismatica sviz., costituì un'importante collezione di monete che fu messa all'asta dopo la sua morte.

Riferimenti bibliografici

  • E. Demole, «Theodor Grossmann», in Schweizerische numismatische Rundschau, 24, 1929, 121 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 19.1.1847 ✝︎ 18.3.1926