de fr it

Marc-RodolpheSauter

18.1.1914 Veyrier, 15.12.1983 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di François Marc, direttore del Dip. sociale romando, e di Amalie Kappler. (1943) Alice Paule Olivier, figlia di Jean. Studiò lettere (licenza nel 1937) e poi scienze naturali (dottorato nel 1941) all'Univ. di Ginevra. Libero docente alla facoltà di scienze dell'Univ. di Ginevra (1942), fu professore di antropologia e paleoantropologia, direttore dell'ist. di antropologia (1949-82) e decano (1963-66). Archeologo cant. (1962-80), fece parte del consiglio permanente (dal 1950), poi del consiglio esecutivo (dal 1962) dell'Unione intern. delle scienze preistoriche e protostoriche. Dal 1945 fu redattore degli Archives suisses d'anthropologie générale. La sua attività scientifica spaziò fra l'antropologia fisica e la Preistoria. Partecipò a numerosi scavi in siti neolitici nel Vallese. Venne insignito del premio della città di Ginevra (1979) e dei dottorati h.c. delle Univ. di Besançon (1982) e Neuchâtel (1983).

Riferimenti bibliografici

  • Archives suisses d'anthropologie générale, 47, 1983, 1-11 (con elenco delle op.)
  • Vallesia, 39, 1984, 1-7
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Gallay, Alain: "Sauter, Marc-Rodolphe", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 19.01.2011(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031452/2011-01-19/, consultato il 01.10.2020.