de fr it

Victor vanBerchem

7.12.1864 Clarens (com. Montreux), 17.1.1938 Ginevra, rif., di Ginevra e Crans-près-Céligny. Figlio di Alexandre, ricco possidente, e di Mathilde Sarasin. Fratello di Max (->). Isabelle, figlia di Edouard Naville. Dal 1882 al 1885 studiò lettere a Ginevra, Berlino e Lipsia. Autore di alcuni studi sulla storia medievale del Vallese e della Svizzera, privilegiò in seguito la storia di Ginevra. Tra il 1896 e il 1901 curò in collaborazione con Edouard Favre la pubblicazione dell'opera di Jean-Antoine Gautier Histoire de Genève. Fu tra gli editori che pubblicarono i registri del Consiglio e le fonti del diritto; questi documenti, conservati a Ginevra, a Berna e a Torino, si rivelarono fondamentali per lo studio della storia di Ginevra. Fu membro attivo della Soc. di storia e di archeologia di Ginevra, della Soc. generale sviz. di storia, della Chiesa di Ginevra e di diverse ass. a vocazione sociale.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso AEG
  • P. E. Martin, «V. van Berchem, 1864-1938», in RSS, 18, 1938, 208-211
Link
Altri link
fotoCH
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 7.12.1864 ✝︎ 17.1.1938