de fr it

GastonCastella

14.10.1883 Bulle, 22.1.1965 Friburgo, catt., di Lessoc. Figlio di Paul, commerciante, e di Marie Peyraud. Marie Feigel, figlia di Ernest, amministratore della ferrovia Bulle-Romont (FR). Studiò a Friburgo, dove conseguì il dottorato in lettere nel 1909, poi a Vienna e Parigi, presso la scuola libera di scienze politiche. Insegnò al collegio Saint-Michel di Friburgo. Collaboratore dell'Archivio di Stato (dal 1919), preparò l'Histoire du canton de Fribourg (1922), un'opera classica nella storiografia cant. All'Univ. di Friburgo fu libero docente di storia sviz. (1919-21), professore straordinario (1921-25) e poi ordinario (1925-55; storia sviz. e storia generale contemporanea) e rettore dell'ateneo (1944-45). Diresse inoltre la Biblioteca cant. e univ. (1925-43). Partecipò alla fondazione della sezione locale della Nuova soc. elvetica, fu esperto della commissione di cooperazione intellettuale della Soc. delle Nazioni per le questioni univ. (1922) e presiedette la Soc. di storia del cant. di Friburgo (1925-43). Formatosi alla scuola metodica, la sua opera ripercorre l'evoluzione generale del cant. Friburgo e della Svizzera catt. in una prospettiva europea. Nei suoi scritti, spec. nell'Histoire des Papes (1944-45), C. sottolinea l'importanza dei fatti religiosi nella genesi della Svizzera moderna. La sua visione prettamente patriottica della storia nazionale venne dettata anche da convinzioni federaliste.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ASL
  • Au Prof. G. Castella, à l'occasion de son 70e anniversaire, 1953
  • Hommage au Professeur G. Castella, 1986
  • Histoire de l'Université de Fribourg, Suisse, 1889-1989, 1, 1991, 384-389; 2, 1991, 678-680
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.10.1883 ✝︎ 22.1.1965