de fr it

Pétremand deCressier

Cit. nel 1465, prima del 1532, di Le Landeron. Figlio di Henri, cittadino di Le Landeron, e di Jehanette Bussely, di La Neuveville. 1) Isabelle de Ver, di Ligerz; 2) Elsy Tethinger. Tesoriere e borgomastro di Le Landeron (1473), chierico della città (1482) e banderale (1495), mantenne i legami anche con la città di sua madre, poiché viene cit. come Consigliere e cittadino di La Neuveville (1504). Uomo influente, potrebbe essere stato l'autore delle Entreprises du duc de Bourgogne contre les Suisses.

Riferimenti bibliografici

  • O. Clottu, «Chronique neuchâteloise des familles de Cressier et Vallier», in Le généalogiste suisse, 10, 1943, 88-99
  • A. Schnegg (a cura di), Les entreprises du duc de Bourgogne contre les Suisses, 1948, 63-84
  • Feller/Bonjour, Geschichtsschreibung, 1, 97 sg.

Suggerimento di citazione

Jeanneret-de Rougemont, Anne: "Cressier, Pétremand de", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 17.08.2005(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031466/2005-08-17/, consultato il 15.01.2021.