de fr it

MauriceKoechlin

8.3.1856 Buhl (Alsazia), 12.6.1946 Veytaux, rif., cittadino franc., dal 1876 di Zurigo. Figlio di Jean, fabbricante, e di Anaïs Beuck. Fratello di René (->). (1886) Emma Rossier, di Vevey, figlia di Henri, medico. Studiò ingegneria al Politecnico fed. di Zurigo (1873-77). Fu ingegnere presso le ferrovie orientali franc. (1877-79), capo del settore ricerca (dal 1879), direttore (dal 1900) e pres. del consiglio di amministrazione dell'impresa di costruzione di Alexandre Gustave Eiffel (specializzata tra l'altro nella costruzione di ponti e viadotti) e pres. della Soc. della Torre Eiffel. Nel 1884 formulò l'idea di una torre alta 300 m per l'Esposizione universale di Parigi del 1889, in seguito ripresa e diffusa da Eiffel, che nel 1887 stipulò il contratto di costruzione con lo Stato franc. e la città di Parigi. K. eseguì i calcoli strutturali necessari all'erezione della torre realizzata dalla ditta Eiffel. Come collaboratore di quest'ultima, partecipò anche alla costruzione della Statua della libertà americana, occupandosi tra l'altro dei calcoli statici. Ufficiale della Legion d'onore (1890) e vincitore della medaglia d'oro Henri Schneider della Soc. franc. degli ingegneri civili (1903), fu pure membro d'onore della Soc. degli ex studenti del Politecnico fed. di Zurigo (1929).

Riferimenti bibliografici

  • Application de la statique graphique, 1889
  • Schizzi (tra l'altro della Torre Eiffel) presso ETH-BIB
  • AA. VV., M. Koechlin und der Eiffelturm, 1990
  • D. Bermond, Gustave Eiffel, 2002
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 8.3.1856 ✝︎ 12.6.1946