de fr it

Curt FritzKollbrunner

15.5.1907 Zurigo, 6.7.1983 Zurigo, di Zurigo, Frauenfeld e Amlikon-Bissegg. Figlio di August Walter Winco, commerciante, e di Josepha Maria Bertha Mayer. 1) (1937) Clelia Rodio, figlia di Giovanni Domenico; 2) (1951) Doris Zweifel, figlia di Jakob Ludwig. Studiò ingegneria civile al Politecnico fed. di Zurigo (1926-31), ottenendo il diploma nel 1931. Fu assistente presso l'ist. di statica edilizia del Politecnico fed. di Zurigo (1931-36) e, dopo aver conseguito il dottorato (1935), collaboratore scientifico del centro di studi e ricerche geotecnici di Parigi (1936). Dal 1937 collaborò con l'impresa di costruzioni Brunner & Co a Zurigo, per cui allestì il reparto di fondazione e consolidamento. Diresse poi la Conrad Zschokke AG a Döttingen (1943-69), trasformandola in una moderna officina di costruzioni in acciaio e caldaie. Gli furono conferiti i dottorati h.c. del Politecnico di Vienna (1956), della scuola politecnica di Losanna (1967) e del Politecnico di Monaco (1977). Colonnello delle truppe del genio.

Riferimenti bibliografici

  • in collaborazione con M. Meister, Knicken, 1955
  • in collaborazione con M. Meister, Formeln für das Ausbeulen von Blechen im elastischen und plastischen Bereich, 1958
  • Fondo presso ETH-BIB
  • NZZ, 15.7.1983
  • Schweizer Ingenieur und Architekt, 1983, n. 51/52, 1256
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 15.5.1907 ✝︎ 6.7.1983