de fr it

WalterKummer

10.8.1875 Berna, 9.3.1962 Zurigo, rif., di Höchstetten. Figlio di Johann Jakob (->). (1905) Ida Schmid, di Bäretswil, figlia di Ignaz. Studiò ingegneria meccanica ed elettrotecnica al Politecnico fed. di Zurigo (1893-97), conseguendo il diploma in ingegneria meccanica (1897) e il dottorato all'Univ. di Zurigo (1898). Dopo aver lavorato per la BBC a Baden e per la Maschinenfabrik Oerlikon (1899-1907), ottenne l'abilitazione (1908) e fu libero docente (1908-12) e professore di meccanica (1912-40) al Politecnico fed. di Zurigo. I suoi studi si concentrarono sulla possibilità di elettrificare la rete ferroviaria sviz. attraverso l'impiego di un più elevato numero di centrali idroelettriche.

Riferimenti bibliografici

  • Die Maschinenlehre der elektrischen Zugförderung, 1915
  • D. Gugerli, «Von der Krise zur nationalen Konkordanz», in Kohle, Strom und Schienen, 1997, 228-242, 336 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Eggimann Gerber, Elisabeth: "Kummer, Walter", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 29.10.2007(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031494/2007-10-29/, consultato il 07.03.2021.