de fr it

AnatoleMallet

23.5.1837 Carouge (GE), 6.10.1919 Nizza, catt., di Carouge. Figlio di Jean-Pierre, commerciante di panni, e di Eudoxie Herpin. Augustine Lamache. Frequentò l'Ecole centrale des arts et manufactures a Parigi (1855-58) e maturò esperienze professionali in occasione della costruzione di ferrovie in Francia, di porti in Italia e del canale di Suez in Egitto. Dal 1867 costruì con successo locomotive a vapore articolate. Nel 1876 realizzò la prima locomotiva composta a due cilindri e nel 1884 depositò il brevetto per locomotive a quattro cilindri e a doppia espansione, dotate di un motore posteriore ad alta pressione fisso e di un motore anteriore a bassa pressione mobile. Il sistema, che permise di accelerare il processo di avviamento, venne inizialmente adottato nelle locomotive per ferrovie a scartamento ridotto. Sviluppata per la Ferrovia del Gottardo nel 1890, la "locomotiva M." a sei assi costituì poi la base per le super-locomotive realizzate negli Stati Uniti per le ferrovie a scartamento normale.

Riferimenti bibliografici

  • Schweizerische Bauzeitung, 1919, n. 74
  • C. Barbey, Notice nécrologique sur A. Mallet (1837-1919), 1919
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Müller-Grieshaber, Peter: "Mallet, Anatole", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 27.10.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031514/2009-10-27/, consultato il 26.11.2020.