de fr it

EugenMeyer-Peter

25.2.1883 Herisau, 18.6.1969 Oetwil am See, rif., di Herisau e, dal 1959, di Zurigo. Figlio di Ernst, commerciante, e di Lucy Freund. (1909) Germaine Peter, figlia di Gioacchino, commerciante a Istanbul. Dopo la scuola cant. di San Gallo, studiò ingegneria civile al Politecnico fed. di Zurigo (1902-05). Nel 1905-20 fu impiegato presso la ditta C. Zschokke. In seguito divenne professore ordinario di idrologia al Politecnico fed. di Zurigo (1920-52); sotto la sua guida fu creato il laboratorio di idrologia (1930), a cui vennero poi aggregati il laboratorio di geotecnica (1938), una sezione di idrologia e glaciologia (1941) nonché un ist. di consulenza per la depurazione delle acque di scarico e l'approvvigionamento di acqua potabile (1936-45). Nel 1948 assurse a notorietà grazie alla pubblicazione di una formula sul trasporto solido di fondo (la cosiddetta formula di Meyer-Peter), che è applicata a granelli di sabbia e ghiaia negli alvei di fiume. Diede un contributo determinante alla commissione fed. per lo studio della neve e delle valanghe (dal 1931) e fu cofondatore dell'Ass. intern. di ricerca idraulica (1935). Venne insignito del dottorato h.c. delle Univ. di Zurigo (1933) e Grenoble (1950).

Riferimenti bibliografici

  • D. Vischer, N. Schnitter, «E. Meyer-Peter (1883-1969)», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 53, 1991, 36-61
  • D. Vischer, Wasserbauer und Hydrauliker der Schweiz, 2001, 220 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Eugen Meyer (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 25.2.1883 ✝︎ 18.6.1969