de fr it

RenéNeeser

20.6.1880 Sonvilier, 12.1.1962 Ginevra, rif., di Schlossrued e di Le Petit Saconnex (oggi com. Ginevra). Figlio di Johann, orologiaio, e di Laura Gagnebin. Marie Jacottet, figlia di Heinrich. Dal 1898 al 1902 studiò ingegneria meccanica al Politecnico fed. di Zurigo, conseguì il diploma (1902), e in seguito divenne assistente di Franz Prasil e Albin Herzog (1902-04). Dopo un periodo di pratica a Praga, fu nominato professore di idraulica alla scuola di ingegneria di Losanna (1906). Fu consulente degli Ateliers Piccard-Pictet & Cie, attivi nel campo della costruzione di turbine (1910-21), e poi direttore (1921) e pres. del consiglio di amministrazione (1955) degli Ateliers des Charmilles SA di Ginevra (oggi Charmilles Technologies). Fu inoltre pres. della Soc. sviz. degli ingegneri e degli architetti (SIA, 1937-43). Tecnico di successo, fu un modello per un'intera generazione di ingegneri della Svizzera occidentale. Ricevette i dottorati h.c. dell'Univ. di Losanna (1937) e del Politecnico fed. di Zurigo (1944).

Riferimenti bibliografici

  • Racc. di documenti presso SWA
  • Schweizerische Bauzeitung, 1962, n. 6, 100 sg.
  • A la mémoire de R. Neeser, ingénieur, 1963
Link
Controllo di autorità
GND

Suggerimento di citazione

Müller-Grieshaber, Peter: "Neeser, René", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 09.07.2009(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031543/2009-07-09/, consultato il 24.11.2020.