de fr it

MarcelNoverraz

6.4.1899 (Joseph Hermann) Carouge (GE), 24.7.1972 Ginevra, rif., di Cully e Savigny. Figlio di Jean Hermann e di Alice Jenny. Celibe. Si formò come vasaio con Edouard Knecht a Carouge. Nel 1922 si stabilì nell'antica fabbrica di laterizi di Carouge, divenuta poi l'atelier La poterie de La Chapelle. Nel 1926 ottenne una borsa fed. per le arti applicate e aderì all'ass. L'Œuvre. Dal 1924 realizzò ceramiche colorate con decori geometrici ispirandosi all'Art déco. Dal 1932 con l'aiuto dei suoi operai avviò anche la produzione di vasellame utilitario e commemorativo. Insegnò alla scuola di arti decorative di Ginevra dal 1949 al 1952. Fu uno dei ceramisti sviz. di maggiore rilievo della prima metà del XX sec.

Riferimenti bibliografici

  • Noverraz, potier à Carouge, cat. mostra Carouge, 1988
  • Noverraz - Menelika, potiers d'art genevois des années 1920 à 1960, cat. mostra Ginevra, 2003
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Joseph Hermann (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 6.4.1899 ✝︎ 24.7.1972

Suggerimento di citazione

Baeriswyl-Descloux, Michèle: "Noverraz, Marcel", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 16.11.2010(traduzione dal francese). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031549/2010-11-16/, consultato il 29.10.2020.