de fr it

WilliamMartin

20.2.1888 Ginevra, 7.2.1934 Zurigo, rif., di Ginevra e Perroy. Figlio di Jean Henri, giudice di pace, e di Françoise Verdel. (1913) Germaine Berthe Pochelon, figlia di Louis Georges Antoine. Studiò diritto all'Univ. di Ginevra, conseguendo la licenza (1908) e il dottorato (1909). Fu corrispondente di diversi giornali a Berlino e Parigi (1909-16), in particolare del Journal de Genève, di cui divenne redattore politico (1917-19) e di politica estera (1924-33). Direttore aggiunto dell'ufficio stampa della Soc. delle Nazioni e consulente tecnico dell'Org. intern. del lavoro (1919-24), fu inoltre professore di storia al Politecnico fed. di Zurigo (dal 1933). Sostenitore della Soc. delle Nazioni, fu autore di numerosi articoli di giornale concernenti l'org. e di diverse opere storiche, tra cui Histoire de la Suisse: essai sur la formation d'une confédération d'Etats (1926). Fu cofondatore della Nuova soc. elvetica.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Biblioteca delle Nazioni Unite, Ginevra
  • Journal de Genève, 8.2.1934; 9.4.1970
  • Tribune de Genève, 8.2.1934
  • P. de Azcárate (a cura di), W. Martin, un grand journaliste à Genève, 1970
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 20.2.1888 ✝︎ 7.2.1934