de fr it

Ludwig vonTetmajer Przerwa

14.7.1850 Krompach (Ungheria, oggi Krompachy, Slovacchia), 31.1.1905 Vienna, catt., poi catt.-cristiano, cittadino austro-ungarico di origine germano-polacca, dal 1877 di Wipkingen (oggi com. Zurigo). Figlio di Wladyslaw, direttore di una ferriera, e di Luise Elsner. (1871) Marie Kindermann, figlia di August, cantante dell'Opera di corte. Dopo la scuola reale a Kaschau (oggi Košice, Slovacchia), studiò ingegneria al Politecnico fed. di Zurigo, conseguendo il diploma (1872). Dopo un periodo di pratica presso la Ferrovia del Nord-Est, fu assistente di Carl Culmann e libero docente (1873) e professore ordinario al Politecnico fed. di Zurigo (dal 1881). Direttore del neofondato Laboratorio fed. di prova dei materiali (1880, oggi Laboratorio fed. di prova dei materiali e di ricerca), fu inoltre professore ordinario di meccanica tecnica (dal 1901) e rettore (dal 1904) del Politecnico di Vienna. Dal 1873 al 1901 sviluppò le discipline meccanica delle strutture e tecnologia dei materiali da costruzione presso la scuola di ingegneria del Politecnico, fondò la Stazione sperimentale sviz. e promosse la collaborazione della Svizzera nell'uniformazione intern. dei metodi di controllo. Sostenne in particolare lo sviluppo da parte di Jakob Amsler della macchina universale per la prova dei materiali ideata da Johann Ludwig Werder. Fu attivo come perito, tra l'altro nel 1891 dopo il crollo del ponte ferroviario presso Münchenstein. Fece parte dell'Acc. reale svedese delle scienze (1897) e fu membro onorario della SIA (1901).

Riferimenti bibliografici

  • S. P. Timoshenko, History of Strength of Materials, 1953
  • J. Zielinski, «L. von Tetmajer Przerwa», in Schweizer Pioniere der Wirtschaft und Technik, 66, 1995
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.7.1850 ✝︎ 31.1.1905