de fr it

RolfWideröe

11.7.1902 Oslo, 11.10.1996 Nussbaumen (com. Obersiggenthal), cittadino norvegese. Figlio di Theodor e di Carla Launer. (1934) Ragnhild Christiansen. Dopo le scuole a Oslo, studiò elettrotecnica al Politecnico di Karlsruhe (1920-24), conseguendo il diploma di ingegnere (1924) e il dottorato al Politecnico di Aquisgrana (1927). Lavorò presso la AEG a Berlino (1928-32), nell'industria elettrica a Oslo (1932-43) e presso la BBC a Baden (1946-75). Libero docente di tecnica della fisica nucleare (1953), fu professore titolare al Politecnico fed. di Zurigo (1962-72). Già ad Aquisgrana aveva tentato di sviluppare un betatrone (acceleratore di elettroni). Dal 1943, su mandato coattivo del ministero ted. dell'aviazione, costruì ad Amburgo il primo betatrone d'Europa, in funzione dal 1944. Dopo la guerra, diresse presso la BBC a Baden il montaggio di betatroni per uso medico. Consigliere del CERN dalla sua fondazione nel 1952 e del sincrotone a elettroni ted. (1959-63), fu un pioniere dello sviluppo di acceleratori di particelle. Fu insignito dei dottorati h.c. del Politecnico di Aquisgrana (1962) e dell'Univ. di Zurigo (1964).

Riferimenti bibliografici

  • R. Wideroë über sich selbst, a cura di P. Waloschek, 20042 (1993, con il titolo Als die Teilchen laufen lernten)
  • ETH-BIB
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF