de fr it

Ernst RudolfZaugg

3.1.1880 Langenthal, 28.6.1976 Berna, rif., di Lützelflüh. Figlio di Friedrich e di Rosina Zulliger. Lucie Jeanne Favre, figlia di Emil. Dopo un apprendistato di fabbro a Burgdorf (1895-98), compì tirocini di montatore elettricista, tra l'altro presso la Maschinenfabrik Esslingen am Neckar (Württemberg) e la Siemens & Halske a Bruxelles. In seguito studiò elettrotecnica alla scuola tecnica superiore di Burgdorf (diploma nel 1900) e conseguì il diploma di ingegnere presso l'Acc. di ingegneria di Wismar (1910). Fu sorvegliante degli impianti elettrici della Ferrovia centrale sviz. (dal 1900) e delle FFS a Berna (dal 1902), ingegnere presso l'ispettorato generale dei telegrafi (1912) e caposezione alla direzione generale delle FFS (1928-45). Inventò il primo conta-assi operativo per la ferrovia, che permise l'istallazione di posti di distanziamento telecomandati (blocco), e lo sviluppò ulteriormente per l'esercizio ferroviario automatizzato.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 3.1.1975
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Müller-Grieshaber, Peter: "Zaugg, Ernst Rudolf", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 03.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031719/2014-02-03/, consultato il 30.10.2020.