de fr it

Alfred vonZeerleder

22.3.1890 Berna, 2.10.1976 Küsnacht (ZH), rif., di Berna. Figlio di Eduard, ispettore forestale, e di Maria von Fischer. (1924) Luise Brinkhoff, figlia di Leye Heinrich. Studiò ingegneria meccanica al Politecnico fed. di Zurigo (1909-11) e al Politecnico di Aquisgrana, conseguendo il diploma di ingegnere metallurgico (1915) e il dottorato (1916). Diresse l'ist. di ricerca della Aluminium-Industrie AG di Neuhausen (1920-55). Fu professore titolare (1930) e straordinario (1945-57) al Politecnico fed. di Zurigo (metalli leggeri ed elettrometallurgia). Presiedette l'Ass. sviz. per la prova dei materiali (1949-59). Fu rinomato a livello intern. per la sua attività nel campo delle leghe di alluminio (aldrey, anticorodal, polvere di alluminio sinterizzato) e concepì un metodo di raffinazione per la produzione di alluminio purissimo (Raffinal). Fu insignito del dottorato h.c. dalle Univ. di Leoben (1949) e di Stoccarda (1955).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-BIB
  • Aluminium suisse, 5, 1955, fasc. 4, 110 sg.
  • NZZ, 12.10.1976
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.3.1890 ✝︎ 2.10.1976

Suggerimento di citazione

Müller-Grieshaber, Peter: "Zeerleder, Alfred von", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 24.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031720/2014-02-24/, consultato il 21.10.2020.