de fr it

GustavZeuner

30.11.1828 Chemnitz, 17.10.1907 Dresda, prot., cittadino ted., dal 1863 di Zurigo. Figlio di Carl Friedrich, membro del Consiglio cittadino e maestro falegname di Chemnitz, e di Wilhelmine Löwe. (1854) Berta Kämnitz. Dopo un apprendistato di falegname, studiò meccanica e meccanica mineraria all'Acc. mineraria di Freiberg (Sassonia, 1848-51), conseguendo il dottorato a Lipsia (1853). Fu professore di meccanica tecnica e teorica al Politecnico fed. di Zurigo (1855-71), di cui divenne vicedirettore (1859) e direttore (1865). Fu amico di Gottfried Semper e Gottfried Keller. Professore e direttore dell'Acc. mineraria di Freiberg (1871-75), fu inoltre professore al Politecnico di Dresda (1873-89). Si occupò di macchine a vapore e locomotive e nella sua opera di riferimento Grundzüge der mechanischen Wärmetheorie (1860) gettò le basi di una termodinamica tecnica. Fu considerato un insegnante innovativo.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso Politecnico di Dresda
  • NZZ, 22.10.1955
  • D. Petschel (a cura di), Die Professoren der TU Dresden 1828-2003, 2003, 1079-1081
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF

Suggerimento di citazione

Müller-Grieshaber, Peter: "Zeuner, Gustav", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.02.2014(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031721/2014-02-12/, consultato il 31.10.2020.