de fr it

SusannaGossweiler

8.12.1740 Zurigo, luglio 1793 Zurigo, rif., di Zurigo. Nubile. Imparò a leggere, scrivere e fare di conto, approfondendo le proprie conoscenze da autodidatta. Su nomina di Leonhard Usteri, nel 1774 divenne la prima insegnante e direttrice della scuola femminile di Zurigo, carica che esercitò fino alla morte, e grazie alla quale godette di alta considerazione. Conformemente all'ideale femminile del tardo Illuminismo, cercò di educare le ragazze in vista del loro futuro ruolo di casalinghe, mogli e madri, indipendentemente dal loro ceto, e di formarne il carattere in base a valori cristiani e illuministi. Negli ultimi decenni del XVIII sec. influenzò profondamente l'educazione femminile a Zurigo, che servì da modello per la creazione di nuove scuole femminili nel resto della Svizzera e in Euopa.

Riferimenti bibliografici

  • T. Vetter, Aus den Jugendjahren der höheren Töchterschule Zürich: Jungfer S. Gossweiler, 1895
  • H. Peter, Leonhard Usteri: Freund Rousseaus und Gründer der Zürcher Töchterschule, 1965
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ≈︎ 8.12.1740 ✝︎ luglio 1793

Suggerimento di citazione

Schnegg von Rütte, Brigitte: "Gossweiler, Susanna", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 12.09.2005(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031795/2005-09-12/, consultato il 12.04.2021.