de fr it

WernerLüthi

22.4.1892 Bienne, 19.2.1955 Berna, di Rüderswil. Figlio di Johannes e di Lina L. Marguerite Hotz. Dopo il liceo a Bienne, studiò diritto a Berna, conseguendo il brevetto di avvocato e il dottorato. Fu impiegato presso la cancelleria del Ministero pubblico della Conf. (1917) e segr. (1918), aggiunto (1919) e sostituto per gli affari penali (1920) del procuratore generale della Conf. Libero docente all'Univ. di Berna (1931), ricoprì in seguito le cariche di capo del servizio giur. del Ministero pubblico della Conf. (1945) e di procuratore generale della Conf. (1949-55). Dopo il 1945 condusse i processi per alto tradimento. Nel 1950 diede un contributo determinante alla revisione del Codice penale, sostenendo l'adozione di norme più incisive nell'ambito della protezione dello Stato. Collaboratore della commissione di esperti per la revisione delle disposizioni in materia di esecuzione delle pene, fu vicepres. dell'Interpol (1951). Nel 1949 l'Univ. di Berna gli conferì il dottorato h.c. Maggiore.

Riferimenti bibliografici

  • NZZ, 1955, n. 454, n. 512
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 22.4.1892 ✝︎ 19.2.1955