de fr it

RenéDubois

29.12.1908 Le Locle, 23.3.1957 Berna, rif., di Le Locle. Figlio di Ami-Louis, orologiaio, e di Lina Jeanrichard-dit-Bressel. Lilly Johanna Hottinger, figlia di Otto. Studiò diritto a Berna, e nel 1934 ottenne la patente di avvocato. Nel 1934-35 fu commissario di guerra della Soc. delle Nazioni per la preparazione della votazione popolare nella regione della Saar. In seguito fece carriera nel Ministero pubblico della Conf., dove fu giurista (1936), aggiunto (1945), capo del servizio giur. e sostituto procuratore generale (1949), per poi diventare il primo procuratore generale socialista (1955). Nel 1957 D. si suicidò quando divennero di dominio pubblico le sue relazioni con l'addetto commerciale e agente segreto franc. Marcel Mercier, nell'ambito del caso di spionaggio in cui fu coinvolto l'ispettore della polizia fed. Max Ulrich. In seguito allo scandalo, il Consiglio fed. nel 1958 decise di operare una parziale separazione tra il Ministero pubblico della Conf. e la polizia fed.

Riferimenti bibliografici

  • Der Bund, 26.3.1957
  • AA. VV., Staatsschutz in der Schweiz, 1993, 192-206
  • AA. VV., Die Schweiz und ihre Skandale, 1995, 47-57
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 29.12.1908 ✝︎ 23.3.1957