de fr it

ErnstArbenz

31.5.1851 Winterthur, 1.5.1900 Winterthur, rif., di Winterthur. Figlio di Heinrich, ramaio e commerciante di ferramenta, e di Sophie Haggenmacher. (1880) Marie Huber, figlia di Heinrich Erhard, commerciante. Dopo le scuole superiori a Winterthur, compì un apprendistato commerciale in una ditta di ferramenta a Vevey; perfezionò la sua formazione in Inghilterra. Rientrato in Svizzera nel 1876, lavorò per un breve periodo nell'impresa paterna; nell'autunno dello stesso anno si trasferì a Bucarest, dove fondò l'azienda Arbenz & Wolff, attiva nel settore delle macchine e delle ferramenta. Dal 1881 al 1889 intrattenne rapporti d'affari con la corte rumena; nel 1891 ritornò in Svizzera per ragioni di salute. Acquistata una tenuta a Weesen, si dedicò intensamente alla promozione della pesca nel lago di Walenstadt, creando un vivaio ittico e compiendo ricerche sui pesci, sul plancton e sulle condizioni di temperatura e di trasparenza delle acque di questo lago. Donò cospicue somme di denaro al com. di Weesen, da destinare alla correzione dei torrenti e alle infrastrutture scolastiche.

Riferimenti bibliografici

  • J. Heuscher, «E. Arbenz», in ASESN, 84, 1901, XC-XCV
  • J. P. Zwicky, «E. Arbenz», in Genealogie der Familie Arbenz, 1977, 73
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 31.5.1851 ✝︎ 1.5.1900