de fr it

Jean-François-BenoîtLamon

13.2.1792 Lens, 24.4.1858 Diesse, catt., poi rif. (dal 1830), di Lens e, dal 1832, di La Neuveville. Figlio di Jean-François, agricoltore, e di Marie Patience Duc. (1834) Jenny-Caroline König, figlia di Jean-Emmanuel, organista. Fu novizio (1806-11), canonico (1812) e priore (1816-30) presso il convento del Gran San Bernardo. Nel 1830 lasciò il convento. Dopo studi di teol. a Berna e Ginevra, si convertì al protestantesimo e nel 1831 fu consacrato pastore. Pastore supplente nel Giura (1831-37), dal 1838 fu pastore a Diesse. Accanto alla cura d'anime si occupò di botanica e meteorologia (rilevazioni regolari) e di questioni di fisica dell'atmosfera e di geofisica (sismi, grandinate). Fu membro delle Soc. sviz. e neocastellana di scienze naturali e della Société jurassienne d'émulation.

Riferimenti bibliografici

  • Archivi dell'ospizio del Gran San Bernardo, Bourg-Saint-Pierre
  • Actes SJE, 12, 1860, 8-27
  • F. Dubois, 1185-1985: Eglise Saint-Michel, Paroisse réformée de Diesse-Lamboing-Prêles, 1985, 139-141
  • HS, IV/I, 92 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF