de fr it

KarlMayer-Eymar

29.7.1826 Marsiglia, 25.2.1907 Zurigo, di San Gallo. Figlio di Karl, commerciante, e di Elise Kunkler. Celibe. Eymar è l'anagramma di Mayer. Dopo le scuole superiori a San Gallo studiò geologia e paleontologia a Zurigo e Parigi, conseguendo il dottorato nel 1866. Fu libero docente al Politecnico fed. di Zurigo e conservatore della collezione geologica e paleontologica (1857-64, 1867-96). Fu inoltre professore straordinario di stratigrafia e paleontologia all'Univ. di Zurigo (1875-1906). Nel corso di numerosi viaggi di studio in Europa e nell'Africa del nord, M. raccolse grandi quantità di fossili, spec. molluschi (confluiti poi nella collezione del Museo di storia naturale di Basilea), registrando con precisione i luoghi di ritrovamento. In tal modo allestì una classificazione sistematica dei depositi sedimentari del Terziario in Svizzera e nei Paesi del Mediterraneo. Gli furono attribuiti il Barlow Jameson Fund (1892) e il premio Savigny (1894).

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso ETH-BIB
  • ASESN, 90, 1907, XL-LIX (con elenco delle op.)
  • DSB, 9, 240 sg.
  • R. Schlatter, «Die Ammonitenbeschreibungen aus dem Lias von K. Mayer-Eymar (1826-1907)», in Vierteljahrsschrift der Naturforschenden Gesellschaft in Zürich, 128, 1983, 131-134
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Variante/i
Karl Mayer (nome alla nascita)
Dati biografici ∗︎ 29.7.1826 ✝︎ 25.2.1907