de fr it

DanielMeyer

11.1.1778 San Gallo, 29.1.1864 San Gallo, rif., di San Gallo. Figlio di Hans Ulrich, commerciante, viceborgomastro e pres. del Direttorio commerciale, e di Cleophra Barbara Schlatter. Celibe. Dopo aver seguito lezioni private e frequentato il liceo a San Gallo, proseguì gli studi all'ist. di medicina di Zurigo. Durante i disordini di Stäfa ricevette un ammonimento dalle autorità cittadine di Zurigo. Nel 1795 studiò scienze naturali a Halle e poi farmacia a Berlino. Insieme a Caspar Tobias Zollikofer nel 1803 aprì la farmacia Zum blauen Himmel a San Gallo e nel 1819 fondò la Soc. sangallese di scienze naturali, di cui fu segr. e pres. (1843-58). Fu inoltre membro del Consiglio della sanità, giudice distr. e membro del Gran Consiglio sangallese (1823-33). Si occupò di botanica, zoologia, geografia, sismologia e meteorologia e delle loro applicazioni pratiche (parafulmine, pentola a vapore). Sostenne la nascita di collezioni di materiali scientifici, tra cui quella del Museo di storia naturale di San Gallo.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo parziale presso KBSG
  • ASESN, 1864, 489-501
  • F. Ledermann (a cura di), Festschrift zum 150jährigen Bestehen des Schweizerischen Apothekervereins, 1993, 240 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF