de fr it

CamillePictet

28.6.1864 Ginevra, 29.1.1893 Ginevra, rif., di Ginevra. Figlio di Albert-Edouard, entomologo, e di Louise Emilie Mallet. Abiatico di François-Jules (->). (1891) Marie Mathilde Diodati, figlia di Charles-Aloys, console generale greco a Ginevra. Studiò scienze naturali all'Univ. di Ginevra e Friburgo in Brisgovia, conseguendo il dottorato a Ginevra nel 1891. Svolse ricerche presso il laboratorio di microscopia di Carl Vogt e le stazioni di biologia marina di Roscoff (Bretagna), Villefranche-sur-Mer (Provenza), Nizza e Napoli. Nel 1890 compì un viaggio di ricerca nell'arcipelago malese, dove con Maurice Bedot raccolse un'importante collezione di fauna marina sull'isola di Ambon nelle Molucche. Nel 1887 fu il primo a scalare il Dente del Gigante (oltre i 4000 m).

Riferimenti bibliografici

  • in collaborazione con M. Bedot, Voyage scientifique dans l'archipel malais, 2 voll., 1893-1909
  • Revue suisse de Zoologie, 1, 1893, I-IV
  • J.-D. Candaux, Histoire de la famille Pictet, 1474-1974, 2, 1974, 503-506
  • R. Desqueyroux-Faundez, «Révision de la collection d'éponges d'Amboine [...]», in Revue suisse de Zoologie, 88, 1981, 723-764
Link
Controllo di autorità
GND
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 28.6.1864 ✝︎ 29.1.1893

Suggerimento di citazione

Kurz, Martin: "Pictet, Camille", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 01.02.2010(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/031998/2010-02-01/, consultato il 05.03.2021.