de fr it

Karl JakobDurheim

6.4.1780 Berna, 13.3.1866 Berna, rif., di Berna. Figlio di Johann Samuel, maestro fornaio, e di Salome Kurz. 1) (1802) Maria Anna Sprüngli; 2) (1815) Elisabetha Catharina Hartmann. Interrotti gli studi di teol., si dedicò al commercio e fu ufficiale in un reggimento sviz. al servizio di Napoleone. Nel 1817 iniziò una carriera amministrativa nella città e nel cant. di Berna, divenendo amministratore capo delle dogane e amministratore della gabella. Granconsigliere dal 1831 al 1837, lasciò la carica nel 1844; compì diversi studi lessicografici e storici e fu autore, fra l'altro, di opere sulla topografia e sulla storia di Berna e del suo cant. Compilò un dizionario botanico nelle lingue e nei dialetti della Svizzera e in lat. In occasione della riforma monetaria fed. (1850) pubblicò una serie di tavole di conversione delle monete che complessivamente contò 12 edizioni.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso BBB e StABE
  • A. Durheim-König, «K. J. Durheim, 1780-1866», in Sammlung bernischer Biographien, 3, 1898, 609-615 (con elenco delle op.)
  • K. F. Wälchli, «K. J. Durheim (1780-1866) - ein Berner Lexikograph», in Bern und sein Beitrag zum Buch- und Bibliothekswesen, a cura di R. Diederichs et al., 1993, 109-117 (con elenco delle op.)
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Appartenenza familiare
Dati biografici ∗︎ 6.4.1780 ✝︎ 13.3.1866