de fr it

WilhelmBickel

14.3.1903 Bombay, 7.4.1977 Zurigo, di Bubikon, anche cittadino inglese. Figlio di Friedrich Wilhelm, commerciante al servizio, tra l'altro, della ditta dei fratelli Volkart di Winterthur, console, e di Margarethe Grote. (1929) Mabel Hayes, in Inghilterra. Trascorse la gioventù in India e nella Germania meridionale; in seguito studiò economia politica a Zurigo, conseguendo il dottorato nel 1926. Si trasferì in Inghilterra, ma rientrò in Svizzera nel 1932, durante la crisi economica mondiale. Divenne statistico cant. a Basilea e Zurigo. Dopo l'abilitazione all'insegnamento (1944), fu professore ordinario di statistica, economia politica e scienze finanziarie all'Univ. di Zurigo (1946-73), rettore (1966-67) e professore onorario (1973); fu inoltre autore di Bevölkerungsgeschichte und Bevölkerungspolitik der Schweiz (1947), opera di riferimento per gli studi demografici.

Riferimenti bibliografici

  • Fondo presso UZH Archiv
  • H. Haller et al. (a cura di), Sozialwissenschaft im Dienste der Wirtschaftspolitik, W. Bickel zum 70. Geburtstag, 1973
  • Jahresbericht des Schweizerischen Sozialarchivs Zürich, 1977 (suppl.)
  • Jahresbericht der Universität Zürich, 1977/1978, 84 sg.
Link
Controllo di autorità
GND
VIAF
Scheda informativa
Dati biografici ∗︎ 14.3.1903 ✝︎ 7.4.1977

Suggerimento di citazione

Illi, Martin: "Bickel, Wilhelm", in: Dizionario storico della Svizzera (DSS), versione del 13.07.2004(traduzione dal tedesco). Online: https://hls-dhs-dss.ch/it/articles/032153/2004-07-13/, consultato il 22.02.2021.